chirlap.it - chirurgia laparoscopica
Vai ai contenuti

Menu principale:


LA CHIRURGIA LAPAROSCOPICA MINI-INVASIVA


Dalla fine degli anni '80 l'avvento della chirurgia laparoscopica ha profondamente influenzato il progresso della chirurgia.
L'utilizzo di una piccola video-camera e strumenti specifici per uso endoscopico hanno permesso di eseguire le differenti procedure chirurgiche addominali senza ricorrere ad estese incisioni.

I vantaggi chirurgici, postoperatori e psicologici offerti dall'approccio mini-invasivo sono numerosi.

CALCOLOSI DELLA COLECISTI


La calcolosi della colecisti è una malattia che colpisce il 18% della popolazione totale ed interessa maggiormente le donne. Può rimanere silente per tutta la vita o manifestarsi con la temuta colica.
La terapia di scelta per il trattamento della litiasi della colecisti sintomatica è quella chirurgica. L'avvento della laparoscopia, con la riduzione dei rischi, ha determinato un'allargamento delle indicazioni.


COLON-RETTO


Le procedure laparoscopiche per il trattamento di patologie benigne e maligne del colon-retto sono classificate come procedure chirurgiche avanzate.
Le caratteristiche peculiari di questi interventi limitano la diffusione dell'approccio mini-invasivo a pochi e selezionati centri, con esperienza specifica in procedure laparoscopiche maggiori e consolidata esperienza in chirurgia laparoscopica di base.


Diabete

OBESITÀ


L'obesità rappresenta una vera emergenza sanitaria globale tanto che, con un neologismo, è stata chiamata globesità.
La durata della vita e i suoi aspetti sociali, familiari e sessuali possono essere fortemente limitati anche a causa della maggiore comparsa di diabete, malattie di cuore, ipertensione, tumori.



DIABETE


È ormai ben nota la diabesità ovvero l'associazione tra obesità, diabete mellito di tipo 2 e un aumento dei fattori di rischio cardiovascolari.
Numerosi studi a lungo termine hanno confermato l'efficacia della chirurgia bariatrica nel controllo del diabete nei pazienti affetti da obesità patologica (indice di massa corporea maggiore di 35).

INDICE DI MASSA CORPOREA (IMC)


L'obesità è patologica se l'IMC è superiore a 40 oppure tra 35 e 40 ma in presenza di patologie associate (ipertensione, apnee notturne, diabete). Qui può essere indicata la chirurgia.

Calcola il tuo IMC
in chilogrammi:
in metri:  

Rassegna stampa

Nicola Basso, professore di Chirurgia generale alla Sapienza di Roma, è presidente della Società italiana di chirurgia dell'obesità e delle malattie metaboliche, e coordinatore del Registro italiano di chirurgia laparoscopica del colon-retto. All'interno della Uoc di Chirurgia Laparoscopica del Policlinico Umberto I di Roma è stato tra i primi a Roma a eseguire interventi chirurgici con la tecnica laparoscopica. È tra i maggiori esperti di tecniche chirurgiche legate all'obesità.

− C. Visconti, I primatisti in sala operatoria. Class n. 270 ottobre 2008

Torna ai contenuti | Torna al menu